Maltempo in Valsabbia, Rolfi promette contributi dalla Regione

Situazione seria anche a Vestone, con diverse esondazioni di torrenti, Barghe, Treviso Bresciano e Anfo e altri paesi della Valsabbia colpiti ma con danni di minore entità

0
Alberi caduti a causa del maltempo, foto da web
Alberi caduti a causa del maltempo, foto generica da web

Dopo i disastri provocati dal maltempo l’11 giugno, l’assessore regionale all’agricoltura Fabio Rolfi ha fatto visita ai comuni della Valsabbia.

Scopo del sopralluogo quantificare i danni e promettere un concreto contributo economico agli enti locali.

Rolfi ha dichiarato che «Regione Lombardia contribuirà insieme alla Comunità Montana, che mette a disposizione dei Comuni 400 mila euro, sia sui danni sia sul dissesto idrogeologico. Tutto dipenderà però dalla stima complessiva dei danni: il contributo sarà rilevante, ma non del 100%».

Tra i comuni più colpiti Odolo, con quattro chilometri di strada da Cete al monte Ere devastata, la passeggiata da Botteghe a Cagnatico distrutta, il Museo del Ferro e la chiesa di San Bartolomeo invasi da acqua e fango.

Situazione seria anche a Vestone, con diverse esondazioni di torrenti, Barghe, Treviso Bresciano e Anfo e altri paesi della Valsabbia colpiti ma con danni di minore entità.

A doversi arrangiare saranno i privati, per i quali la Regione non può dare contributi. Il privato dovrebbe infatti essere assicurato per i danni provocati da eventi calamitosi.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome