Cerca di violentare e picchia la moglie per mesi: arrestato 43enne

L'uomo sottoponeva la compagna a ogni genere di umiliazioni, offese e maltrattamenti fisici e si rifiutava di contribuire alle spese per i figli

0

Un 43enne di Roncadelle è stato arrestato nei giorni scorsi dai carabinieri di Roncadelle con accuse davvero gravi: l’uomo, infatti, dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale.

Secondo quanto emerso dalle indagini, infatti, il 43enne si comportava in casa da padrone, trattando la donna come un oggetto: la sottoponeva quotidianamente a ogni genere di umiliazioni, offese e maltrattamenti fisici e nel contempo si rifiutava di garantirle un sostegno economico adeguato per il mantenimento dei due figli, che hanno 7 e 12 anni. Un clima pesantissimo, culminato nel dicembre dello scorso anno anche in un tentativo di violenza sessuale.

Per questo la donna, nonostante il timore di ritorsioni, ha deciso di rivolgersi ai Carabinieri della locale stazione, che hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare firmata dal Gip del Tribunale di Brescia.

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome