Desenzano del Garda punta sulla sicurezza con un progetto da 100mila euro

Il piano - realizzato dall'ingegner Sauro Barbò - prevede 17 interventi diversi, tra posizionamento di nuove telecamere e sostitutuzione delle vecchie

0
Telecamere di sicurezza
Telecamere di sicurezza, foto generica

Ben 100mila euro per l’installazione di nuove telecamere sul territorio cittadino. E’ questo l’importo del progetto presentato da Desenzano del Garda all’ultimo bando regionale sulla videosorveglianza, nella speranza di ottenere un rimborso fino al 40 per cento della cifra ipotizzata.

Il piano – realizzato dall’ingegner Sauro Barbò – prevede 17 interventi diversi, tra posizionamento di nuovi occhi elettronici e sostitutuzione delle vecchie, ed è finalizzato a fornire strumenti di lavoro più completi ed efficienti alla Polizia locale.

Quattro le nuove telecamere che verranno installate in caso di finanziamento del progetto. In particolare, in via dei Colli Storici – la strada che porta a San Martino lungo la Sp13 – verrà collocata anche una cam attrezzata per la lettura delle targhe. Telecamere “solo” panoramiche, invece, per il parcheggio della casa di riposo di via Gramsci e per le vie Marconi e Pasubio, vicino alla scuola primaria.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome