Nuovolera, Porsche in fiamme: si sospetta la vendetta

Carabinieri e dei Vigili del fuoco sono al lavoro per chiarire se si sia trattato di un gesto volontario e individuare l'eventuale colpevole

0
Vigili del fuoco in azione
Vigili del fuoco in azione

Le forze dell’ordine indagano sul rogo che la scorsa notte ha devastato una costosa Porsche all’interno di un’azienda del territorio di Nuvolera. A lanciare l’allarme è stato il proprietario del mezzo, ma le cause dell’incendio non sono al momento note.

Tra le ipotesi, però, non è esclusa quella di un’azione dolosa: potrebbe essersi trattato di una vendetta per questioni economiche o personali, sfociata nel gesto eclatante. Ma al momento non è esclusa nemmeno la causa accidentale e soltanto gli accertamenti dei carabinieri e dei Vigili del fuoco potranno dire se si è trattato di un gesto volontario.

Le forze dell’ordine sono al lavoro per chiarire le cause dell’accaduto.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome