Giovani in gita col Grest al parco acquatico, sul bus gli rubano tutto

Il gruppo ha comunque raggiunto Desenzano, recandosi alla stazione dei carabinieri per la denuncia del triste episodio

0
Una delle piscine del parco acquatico Le Ninfee
Una delle piscine del parco acquatico Le Ninfee

Una giornata di festa completamente rovinata per i ragazzi che frequentano il Grest di Soncino.

I giovani, insieme agli animatori e a don Massimo Cortelazzi, collaboratore pastorale delle parrocchie del paese, avrebbero dovuto godersi una giornata di svago al parco acquatico Le Ninfee di Desenzano, ma qualcosa è andato storto.

Martedì mattina, prima di raggiungere il parco acquatico il gruppo, che viaggiava a bordo del Fedelibus, il pulmino utilizzato anche come bus navetta per le messe, ha fatto tappa all’abbazia di Maguzzano, a Lonato. Qui i ragazzi hanno visitato l’edificio e si sono poi ritrovati tutti insieme per un momento di preghiera.

All’uscita, attorno a mezzogiorno, l’amara scoperta: qualcuno ha forzato la porta del bus e si è portato via tutto: zaini, vestiti, costumi, documenti. Persino la borsa del don.

Il gruppo ha comunque raggiunto Desenzano, recandosi alla stazione dei carabinieri per la denuncia del triste episodio.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome