Garda, violenza su una turista: individuati i presunti responsabili

I carabinieri avrebbero dato un nome a tutte le persone coinvolte: si tratta di quattro bresciani (di cui tre di origine africana) in trasferta a Manerba

1

Sarebbero stati tutti individuati i giovani che, nella notte dello scorso 12 luglio, avevano preso di mira una turista danese minorenne all’uscita della discoteca Red Clubbing di Manerba, cercando di abusare di lei.

VIOLENZA SESSUALE A MANERBA

Dopo un paio di settimane dall’episodio, infatti, i carabinieri della locale stazione avrebbero dato un nome a tutte le persone coinvolte: si tratta di quattro bresciani (di cui tre di origine africana) in trasferta sul Garda. Il gruppo, dopo aver fatto pesanti avances alla giovane all’interno del locale, l’ha aggredita nel parcheggio. Non riuscendo a portare a termine la violenza a causa delle urla della giovane. A dare una svolta alle indagini sarebbero state le foto scattate durante la serata e le telecamere della zona.

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome