Montichiari, donna incinta sfrattata si “barrica” in municipio

La volontà della madre - si legge in una nota - è quella di rimanere all’interno del Comune finché non si troverà una soluzione per tutta la famiglia

0
Sfratti in calo
Sfratti in calo

Questa mattina, giovedì 26 luglio, il Collettivo Gardesano Autonomo e l’Associazione Diritti per Tutti hanno organizzato un “picchetto a oltranza” all’interno del municipio di Montichiari per sostenere Farras, madre coniugata con a carico una bambina di 8 anni e in gravidanza all’ottavo mese.

La volontà della madre – si legge in una nota – è quella di rimanere all’interno del Comune finché non si troverà una soluzione per tutta la famiglia.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome