Si fermano le ricerche di Iuschra, oggi l’Altopiano riapre ai turisti

Il padre della ragazzina, comunque, non si dà per vinto e chiede a tutti gli abitanti delle zone limitrofe di tener alta l'attenzione

1
Iuschra, la 12enne scomparsa nei boschi di Serle
Iuschra, la 12enne scomparsa nei boschi di Serle

Impossibile contare quante volte il suo nome è stato urlato tra i boschi di Serle. Impossibile comprendere il dolore di un padre e di una madre che non trovano la figlia.

Da dieci giorni di Iuschra non si hanno notizie: la si è cercata ovunque, sull’altopiano di Cariadeghe. I volontari, gli uomini della Protezione Civile, del Soccorso Alpino, i Vigili del fuoco, le forze dell’ordine, i cani. Tutti l’hanno cercata, l’hanno chiamata, ma nulla.

Della ragazzina di 12 anni, autistica, che più di una settimana fa si è persa allontanandosi dal gruppo della Fondazione Fobap col quale era in gita non si è trovata alcuna traccia.

«Cerchiamola altrove» dice il papà della bambina, perchè oggi, dopo dieci giorni, le ricerche si fermano. Dopo aver passato al setaccio, palmo a palmo, 750 ettari di bosco e una miriade di grotte e cavità naturali, i soccorritori che si trovavano al campo base allestito a Serle stanno pian piano tornando alle loro dimore.

Uomini, animali e strumentazioni tra le più all’avanguardia non sono bastati a trovare la ragazzina. Iuschra pare svanita nel nulla.

Oggi l’altopiano sarà nuovamente accessibile ai turisti e agli escursionisti, che in caso di bisogno potranno comunque rivolgersi a due presidi di Protezione Civile e dei Vigili del fuoco.

Il padre della ragazzina, comunque, non si dà per vinto e chiede a tutti gli abitanti delle zone limitrofe di tener alta l’attenzione e segnalare un possibile avvistamento della figlia.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome