Scontro con tifosi avversari, Daspo di 4 anni all’ultras 23enne

8 arresti e 84 denunce furono le prime conseguenze degli scontri, ma ad un successivo esame delle immagini prodotte dalla Digos vennero emessi 92 Daspo

0
Polizia
Polizia

Pesante Daspo di 4 anni a carico di un ultras 23enne del Brescia.

La decisione della Cassazione giunge a seguito degli scontri che avvennero a Pisa il 17 settembre del 2016 prima della partita che si sarebbe giocata allo stadio Castellani di Empoli e che videro proprio il 23enne, residente a Verolanuova, in azione con la propria cintura utilizzata per colpire un tifoso avversario.

Il giovane si trovava nella città toscana insieme ad un gruppo di tifosi bresciani, caduto in un’imboscata organizzata dagli ultras neroazzurri in un parcheggio.

8 arresti e 84 denunce furono le prime conseguenze degli scontri, ma ad un successivo esame delle immagini prodotte dalla Digos vennero emessi 92 Daspo.

close
La newsletter di prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome