Nido di vespe tra le tombe del cimitero, intervengono i Vigili del fuoco

Nei giorni scorsi i visitatori del cimitero avevano lanciato un allarme: il camposanto era invaso da vespe

0
Un nido di vespe
Un nido di vespe

Intervento insolito, ieri, all’interno del cimitero di Gambara.

Nei giorni scorsi i visitatori del cimitero avevano, infatti, lanciato un allarme: il camposanto era invaso da vespe tanto da non poter far visita ai propri cari defunti.

È stato quindi necessario richiedere l’intervento dei Vigili del fuoco.

Sul posto, chiamati dal sindaco Lorenzetti, sono giunti i Vigili del fuoco volontari di Verolanuova e gli uomini della Protezione Civile di Gambara, facente parte dell’intercomunale di Leno.

Il nido delle vespe era stato individuato all’interno di un loculo vuoto e così ieri pomeriggio, ben attrezzati e con le dovute precauzioni, i Vigili hanno provveduto alla rimozione del grosso nido.

Intanto i volontari della Protezione Civile hanno delimitato l’area per evitare l’ingresso di persone non autorizzate e scongiurare incidenti di sorta.

In casi come questi è necessario richiedere l’intervento dei Vigili del fuoco o di personale attrezzato, per non incorrere in brutte disavventure.

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome