Spacciatori nel bar, il questore sospende la licenza

Alla riapertura del bar il titolare dovrà adottare ogni possibile misura per evitare la frequentazione da parte di clientela dedita allo spaccio ed al consumo di sostanze stupefacenti, segnalandone tempestivamente l’eventuale presenza agli organi di poliziaa

0
Bar chiuso su ordine del questore
Bar chiuso su ordine del questore

Una nuova sospensione di 30 giorni colpisce un bar nella zona stazione.

Il Questore della Provincia di Brescia ha infatti disposto la sospensione per 30 giorni della licenza di somministrazione di cibi e bevande ad un locale nelle vicinanze della stazione ferroviaria, che già in passato ha subito analoghi provvedimenti, anche quando era gestito da altri esercenti.

Recentemente sono stati numerosi – troppi – gli interventi di Polizia di Stato e Polizia Locale all’interno del bar, dove l’11 settembre scorso, durante un’operazione antidroga nell’area della stazione ferroviaria, gli agenti della Polizia Locale hanno arrestato un pregiudicato che era in possesso di 21 grammi di hashish.

Ieri mattina il personale della Divisione PASI della Questura di Brescia ha notificato la sospensione al titolare che alla riapertura del bar dovrà adottare ogni possibile misura per evitare la frequentazione da parte di quella clientela dedita allo spaccio ed al consumo di sostanze stupefacenti, segnalandone tempestivamente l’eventuale presenza agli organi di polizia.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome