Manerbio, neonato muore dopo poche ore: ipotesi polmonite

Durante i 9 mesi di gravidanza le ecografie non avevano evidenziato alcuna malformazione congenita

1
Neonato
Neonato

Un neonato venuto alla luce giovedì 20 settembre, all’ospedale di Manerbio, è morto qualche ora dopo. Le cause del decesso – come riporta il quotidiano Bresciaoggi nella sua versione online – saranno evidenziate dall’autopsia delle prossime ore.

Dopo i primi accertamenti – sempre stando a bresciaoggi.it – si era parlato di una crisi respiratoria legata a un’infezione durante la gestazione. Ma nelle ultime ore, vista l’epidemia di polmonite da legionella che sta colpendo la bassa bresciana, si è fatta avanti anche questa ipotesi. Le ecografie svolte sul feto durante i nove mesi di gravidanza non avevano invece evidenziato alcuna malformazione congenita.

Nel frattempo, i genitori, che risiedono a Ghedi, presenteranno un esposto alla Procura con l’obiettivo di ottenere la verità sulla morte del figlio.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome