Diesel euro 3, dal primo ottobre scatta il divieto in città e hinterland

Il blocco interessa potenzialmente almeno 300mila veicoli, che non potranno circolare nell'area rossa dalle 7.30 alle 19.30, a pena di sanzioni dai 75 ai 450 euro

3
Smog e blocco auto, multe anche a Brescia
Smog e blocco auto, multe a Brescia, foto d'archivio

Dal primo ottobre tutti i veicoli diesel euro 3 non potranno più circolare a Brescia città e nei 19 comuni dell’Hinterland. A deciderlo, secondo quanto riporta il Corriere della Sera, è stata la Regione Lombardia, che ha approvato nuove restrizioni per i veicoli più inquinanti e le stufe e caminetti a legna.

CHI E’ INTERESSATO DAI DIVIETI

Il blocco interessa potenzialmente almeno 300mila veicoli, che non potranno circolare nell’area rossa dalle 7.30 alle 19.30, a pena di sanzioni dai 75 ai 450 euro. E dal 2020, salvo novità, i diesel euro 3 si fermeranno in altre 30 comuni, mentre le restrizioni per l’area cittadina si estenderanno agli euro 4. Ma non solo. I nuovi divieti toccheranno anche i proprietari di caminetti che vivono sotto i 300 metri di altitudine e non utilizzano pellet certificato di classe A1 (i controlli saranno effettuati dalla città capoluogo nel suo territorio e dalla Provincia nei restanti).

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome