Si rifiugia dai carabinieri per sfuggire alla violenza: arrestato il marito

Un disoccupato 32enne di origine slava è stato arrestato dai carabinieri di Castenedolo con l'accusa di maltrattamenti: è accaduto a Castenedolo

0
Carabinieri
Carabinieri, foto generica

Un disoccupato 32enne di origine slava è stato arrestato dai carabinieri di Castenedolo con l’accusa di maltrattamenti nei confronti della moglie. A determinare la svolta è stato l’ennesimo episodio di violenza, avvenuto nei giorni scorsi. Secondo la prima ricostruzione, l’uomo sarebbe tornato a inveire con calci e pugni nei confronti della compagna 30enne, che ha trovato rifugio in una vicina caserma dei carabinieri. Non era la prima volta e a quel punto le forze dell’ordine – su mandato del giudice – hanno proceduto all’immediato arresto dell’uomo.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome