Migliori vini lombardi, il Bresciano domina la guida Slow Wine 2019

Quattro dei migliori vini segnalati nella nuova edizione vengono dalla leonessa: due dalla Franciacorta, uno da Botticino e un altro dalla Valcamonica

0

Provincia di Brescia e Franciacorta protagoniste nella nona edizione di Slow Wine, guida che si connota da sempre per l’intenzione di segnalare esclusivamente vini e cantine che lavorano la vigna “senza cercare scorciatoie”. Circa 2000 cantine visitate ogni anno dai segnalatori di Slow Wine (la guida è redatta da Giancarlo Gariglio e Fabio Giavedoni e costa 24 euro). Tra queste domina il territorio bresciano: quattro dei migliori vini vengono dalla leonessa (due Franciacorta, un Botticino e un vino camuno). Mentre tra le sette bottiglie segnalate ben sei vengono dalla Franciacorta (già ampiamente premiata dalla guida del Gambero Rosso 2019). Dominio bresciano indiscusso, nell’edizione 2019 di Slow wine, anche per le monete, riconoscimento che premia le cantine prima dei vini: tre su quattro sono bresciane (due del Garda e un Capriano).

Le Chiocciole 

Barone Pizzini Provaglio d’Iseo  BS

Cavalleri Erbusco  BS

Noventa Botticino  BS

Togni Rebaioli Darfo Boario Terme  BS

La Costa La Valletta Brianza  LC

Agnes Rovescala  PV

Andrea Picchioni Canneto Pavese  PV

Calatroni Montecalvo Versiggia  PV

Ar.Pe.Pe. Sondrio  SO

Dirupi Ponte in Valtellina  SO

Fay Teglio  SO

Le Bottiglie 

Ca’ del Bosco Erbusco  BS

Camossi Erbusco  BS

Castello Bonomi Coccaglio  BS

Corte Fusia Coccaglio  BS

Mosnel Passirano  BS

Ronco Calino Adro  BS

Bruno Verdi Canneto Pavese  PV

Le Monete 

La Rifra Desenzano del Garda  BS

Marangona Pozzolengo  BS

San Michele Capriano del Colle  BS

Fondo Bozzole Poggio Rusco  MN

 

 

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome