Ricercato in gita sul Garda con l’auto dalla targa clonata: arrestato

Il 46enne è stato arrestato dai carabinieri e condotto nel Carcere di Canton Mombello, oltre a essere stato denunciato per il "taroccamento"

0
Controlli dei carabinieri
Controlli dei carabinieri

E’ incappato in un normale controllo delle forze dell’ordine. E, sceso dall’auto, è finito diritto in . E’ quanto accaduto a un 46enne della provincia di Udine, che stava guidando lungo la via Panoramica di Padenghe sul Garda quando è incappato in una gazzella dei : a suo carico sono subito emersi elementi molto pesanti.

CONDANNATO E CON TARGA FALSA

L’uomo, infatti, stando agli accertamenti doveva scontare una pena residua di due anni e mezzo di carcere in seguito a una sentensa della Corte d’appello di Trieste. Ma non solo. I militari di Manerba ci hanno messo ben poco ad accertare che la targa del veicolo era stata contraffatta e apparteneva in verità a un altro mezzo (stessa marca e stesso modello, pare).

E’ SCATTATO L’ARRESTO

Per questo il 46enne è stato arrestato e condotto nel Carcere di Canton Mombello, oltre a essere stato denunciato per il “taroccamento” delle targhe.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome