56enne muore in ospedale per polmonite, disposta l’autopsia

Al momento sono più di 700 i casi di polmonite rilevati, con una media di 16 al giorno nel periodo compreso tra il 25 agosto e il 15 ottobre

0
Polmonite
Polmonite

È stata disposta l’autopsia sull’uomo di 56 anni deceduto a inizio settimana all’ di Brescia colpito da .

Le condizioni dell’uomo, residente a Carpenedolo (dove sono stati registrati anche altri casi di morte sospetta), sono rapidamente peggiorate dopo il ricovero.

Sarà ora necessario chiarire se il 56enne abbia contratto il batterio della , il pm Maria Cristina Bonomo ha aperto un fascicolo per epidemia colposa.

L’episodio potrebbe essere il nono caso di morte legato all’epidemia di polmonite diffusasi alla fine dell’estate e che pare sì essersi placata, ma non del tutto.

Al momento sono più di 700 i casi di polmonite rilevati, con una media di 16 al giorno nel periodo compreso tra il 25 agosto e il 15 ottobre. Numeri che parlano di un’ondata di infezioni preoccupante e che continua a spingere le autorità sanitarie a proseguire analisi e verifiche per chiarirne in modo approfondite cause e dettagli di proliferazione.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome