Ruba dal portafogli della suocera, lei lo inchioda con una microcamera

I carabinieri hanno trovato nella sua auto banconote che erano state precedentemente segnate

0
Portafoglio
Portafoglio

Il dubbio lo aveva da tempo, ma per coglierlo sul fatto ha dovuto installare una microcamera.

Una donna di 60 anni residente in Valtrompia da tempo si era accorta che durante il fine settimana le sparivano soldi dal portafogli. Il timore era che a sottrarle il denaro fosse il fidanzato della figlia, un uomo di 42 anni.

La 60enne ha così installato nella sua abitazione una microcamera e accertato che fosse proprio il fidanzato 42enne della figlia a rubarle il denaro.

Denunciato ai carabinieri, l’uomo è stato fermato e seppur abbia cercato di negare fino all’ultimo la propria responsabilità, i militari hanno trovato nella sua banconote che erano state precedentemente segnate.

L’uomo, di Bergamo, è stato arrestato.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome