Maltempo, Confagricoltura Brescia fa la conta dei danni

Sul territorio bresciano, soprattutto a causa del forte vento, si sono registrati ingenti danni alle serre

1
I danni del maltempo a Cigole - foto da Confagricoltura
I danni del maltempo a Cigole - foto da Confagricoltura

Anche la provincia di Brescia, fortunatamente in modo meno drammatico rispetto ad altri territori italiani in cui si sono registrate vittime, è stata colpita dalla forte ondata di di queste ore.

L’Ufficio studi nazionale di Confagricoltura sta monitorando la situazione in tutta Italia, evidenziando danni per l’ che ammontano a centinaia di milioni di euro e che riguardano la viabilità, le strutture, gli allevamenti, le piante, le coltivazioni e le semine.

Sul territorio bresciano, soprattutto a causa del forte vento, si sono registrati ingenti danni alle serre (in particolare di ortaggi per la IV gamma) e lo scoperchiamento di alcune stalle.

“Ancora una volta – sottolinea Oscar Scalmana, vicepresidente di Brescia e presidente del Consorzio Agridifesa Italia – ci troviamo davanti ad eventi climatici estremi ed imprevedibili, con danni pesanti per le imprese agricole. I rimborsi ex post – continua Scalmana – sono sempre più incerti e con tempi lunghissimi: per questo motivo riteniamo fondamentale ribadire l’importanza delle assicurazioni in agricoltura, che tutelano ormai tutti i danni meteorologici e rappresentano il vero strumento di difesa reddito delle imprese. Alle istituzioni – conclude il presidente di Agridifesa Italia -, visto il ripetersi di stati di emergenza come quello di questi giorni, chiediamo di sostenere i Consorzi di difesa che si occupano delle polizze agevolate in agricoltura, mettendoli nelle condizioni di difendere le aziende e di erogare tempestivamente i pagamenti”.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome