Brescia, spari nella notte del 28 ottobre: 37enne nei guai

I quattro colpi di pistola avevano danneggiato un cancello e due abitazioni

0
Carabinieri
Carabinieri, foto generica

I Carabinieri della compagnia di Brescia hanno arrestato un 37enne di origini campane in seguito a un’indagine partita lo scorso 28 ottobre.

Come riporta il quotidiano Bresciaoggi, le sono iniziate la scorsa settimana quando, durante la notte del 28 ottobre, un testimone telefonò ai militari dopo aver sentito degli spari in via sant’Orsola. I quattro colpi di avevano danneggiato un cancello e due abitazioni.

Gli uomini del Nucleo Operativo hanno quindi effettuato un sopralluogo. Il 37enne – sempre stando a Bresciaoggi – era già stato accusato di per minacce verbali gravi ed è finito ancora di più nei guai quando sono state trovate pistole, munizioni e coltelli nella sua abitazione. Il presunto stalker è quindi finito in manette.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome