Piccolo Cinema Paradiso, Agosti: un nuovo gestore o il 31 dicembre chiudiamo

La richiesta del regista è quella di trovare al più presto una nuova associazione a cui affidare la gestione dello spazio, rispettandone la filosofia

1
Silvano Agosti
Silvano Agosti

Gli appelli del regista bresciano , di cui BsNews ha sempre dato conto, si susseguono ormai da anni. Ma stavolta il grido è più forte dei precedenti: il , di via Lana a Brescia, rischia di chiudere i battenti.

A indicarne le ragioni (che a differenza del 2014 e del 2016 non sono soltanto economiche) è lo stesso Agosti, che – in un’intervista rilasciata a – ribadisce quanto spiegato telefonicamente a BsNews.it poche seettimane fa.

Le ragioni della “crisi”, sottolinea il cineasta bresciano vanno ricercate soprattutto nella “burocrazia”. Ed entro la fine del 2018, se non arriveranno forze fresche, il Piccolo Paradiso potrebbe chiudere i battenti dopo 20 anni di servizio. La richiesta di Agosti è quella di trovare al più presto una nuova associazione a cui affidare la gestione dello spazio, rispettandone la filosofia. In alternativa da gennaio la piccola sala rimarrà chiusa in attesa di svolte. E in primavera chiuderà definitivamente i battenti.

L’indirizzo a cui contattare il regista è silvanoagosti@tiscali.it

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome