Chiari piange Alessandro Pighetti, è lui la vittima della tragedia di Folgaria

Il compagno della madre gli ha sparato con un fucile al termine di una violenta lite domestica: il 31enne non è sopravvissuto alle ferite

0

E’ bresciana, originaria di Chiari, la vittima della tragedia che si è consumata nelle scorse ore a Folgaria, in Trentino. Della vicenda hanno parlato tutti i media nazionali: ieri ser il 60enne Massimo Toller, durante una lite casalinga, ha aggredito il figlio della compagna. Prima ha estratto una pistola, ma è stato disarmato dal giovane, poi – mentre questo cercava di avvisare la madre – lo ha ucciso a colpi di fucile.

La vittima è il 31enne Alessandro Pighetti, morto sul colpo, mentre la madre – Renata Tolller – è riuscita a scappare da una finestra evitando il peggio e avvisando le forze dell’ordine. Quando l’abitazione è stata circondata dalle forze dell’ordine, l’assassino si è tolto la vita con la stessa arma.

Pighetti ha vissuto fino all’adolescenza nel comune dell’Ovest bresciano prima di trasferirsi in Trentino, dove gestiva una concessionaria d’auto multimarca. Nel tempo libero era appassionato di sport e palestra.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome