Manzo all’olio di Rovato, buona la prima per la nuova Confraternita

Si sono tenuti domenica, al convento dell'Annunciata sul Monte Orfano, i festeggiamenti - con pranzo annesso - per la nascita del sodalizio

0
La confraternita del Manzo all'olio di Rovato, guidata dal Gran Maestro Alberto Bittu
La confraternita del Manzo all'olio di Rovato, guidata dal Gran Maestro Alberto Bittu
Buona la prima. Si sono tenuti domenica, al convento dell’Annunciata sul , i festeggiamenti – con pranzo annesso – per la nascita del sodalizio della neonata Confraternita del Manzo all’olio di Rovato De.Co, piatto tipico del Comune franciacortino le cui prime ricette scritte risalgono circa al 1.500.
“Un evento molto atteso dai cittadini rovatesi e dai nuovi confratelli provenienti da ogni parte d’Italia”, ha detto Alberto Bittu, Gran Maestro della Confraternita, i cui membri si distinguono – nelle occasioni ufficiali – per il caratteristico mantello blu con finiture in bianco.
“L’obiettivo del nostro sodalizio – ha aggiunto – è la promozione del piatto principe di Rovato e la diffusione, non solo a livello locale, del sapore e del sapere di un territorio ricco di  tradizioni, arte e cultura”.
La confraternita, che ha sede a Rovato in via Cantine 10, è aperta ad ogni persona che volesse aderirvi. Per contatti: 333.5698053.
Il manzo all'olio di Rovato
Il manzo all’olio di Rovato

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome