Festa dell’opera di Brescia, il nuovo appuntamento è l’8 giugno

L'evento si è affermato come un importante strumento non solo per la promozione dell’Opera, ma anche per la valorizzazione turistica

0
CRONACA BRESCIA FESTA DELL'OPERA 2015 NELLA FOTO MOMENTI DELLA MANIFESTAZIONE VINERIA DOLCE VITE SERENATA D'OPERA 19/09/2015 REPORTER FAVRETTO
CRONACA BRESCIA FESTA DELL'OPERA 2015 NELLA FOTO MOMENTI DELLA MANIFESTAZIONE VINERIA DOLCE VITE SERENATA D'OPERA 19/09/2015 REPORTER FAVRETTO

Si svolgerà sabato 8 giugno 2019, dall’alba alla mezzanotte in oltre 50 luoghi della città, l’ottava edizione della Festa dell’Opera. Questa la grande novità che la Fondazione del Teatro Grande di Brescia annuncia: una decisione che nasce dallo straordinario successo della passata edizione e dalla volontà di dare al grande evento cittadino un respiro ancora più importante. Ponendosi in apertura del calendario estivo, Festa dell’Opera potrà consolidare e rafforzare la progettualità, aprire le porte a nuove e strategiche collaborazioni culturali, sia con il territorio (percorsi di avvicinamento per le scuole, partnership artistiche, ecc.), sia con gli operatori turistici nazionali e internazionali con cui già sono stati avviati primi incontri.

Festa dell’Opera si è affermata negli anni come un importante strumento non solo per la promozione dell’Opera, ma anche per la valorizzazione turistica nazionale e internazionale del territorio bresciano. Lo spostamento dal mese di settembre al secondo sabato di giugno contribuirà a implementare questa visione e a incrementare il flusso turistico verso la città, il territorio provinciale e regionale.

Sostanzialmente invariate, invece, le modalità dell’evento che – coniugando il profilo colto con quello popolare – ogni anno regala una 24 ore non-stop sulle note delle più celebri melodie della tradizione operistica, e lo fa attraverso modalità di interazione nuove: l’Opera esce dal Teatro per andare incontro a un nuovo pubblico nei luoghi di vita quotidiana (le fabbriche, le case private, i luoghi del disagio sociale, gli spazi aperti della città) e spesso viene “contaminata” da altri generi come la contemporanea, il jazz, l’elettronica, il pop. Tutti gli saranno, come sempre, a partecipazione gratuita.

L’edizione 2019 celebrerà l’Opera quale prodotto di eccellenza nazionale, simbolo della tradizione italiana ma, al contempo, linguaggio universale. Altrettanto universale e aperto a svariate connotazioni sarà il tema dell’ottava edizione: “Re/Regine. Potere/Passione” costituirà il fil rouge attorno a cui ruoteranno i numerosi appuntamenti della giornata.

CRONACA BRESCIA FESTA DELL’OPERA 2015 NELLA FOTO MOMENTI DELLA MANIFESTAZIONE TEATRO GRANDE LA TRAVIATA IN STILE RIDOTTO 19/09/2015 REPORTER FAVRETTO (foto da ufficio stampa, libero utilizzo)

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome