Operaio investito dal treno, la Cgil chiede chiarezza sull’appalto

Il sindacato: un fatto gravissimo che avviene in un contesto di mancato confronto con le ferrovie in merito alla gestione del cantiere dell’alta velocità

0
Ennesima tragedia lungo i binari
Ennesima tragedia lungo i binari, foto generica

“La Fillea di Brescia esprime forte preoccupazione per l’ennesima morte sul lavoro verificatasi questa mattina lungo la linea ferroviaria Milano-Brescia”. A dirlo è una nota della categoria sindacale, che interviene sul caso dell’operaio travolto e ucciso stamane lungo la linea ferroviaria tra Brescia e Rovato. Un incidente che ha nuovamente mandato in tilt la comunicazione ferroviaria, tanto che le corse sono riprese regolarmente solo da poche ore.

“Un fatto gravissimo – si legge in una nota – che, oltre ad aggiungersi alla sequela di altri incidenti che si sono verificati nella nostra provincia, avviene in un contesto di mancato confronto con le ferrovie in merito alla gestione del cantiere dell’alta velocità”.

Da qui la richiesta di fare chiarezza sull’accaduto. “Alla luce del terribile incidente di oggi – continua la nota – chiediamo che sia immediatamente avviata una seria interlocuzione per entrare in possesso di tutte le informazioni sui dati dell’appalto e subappalto. Tutta la nostra solidarietà – conclude la Fillea – va alla famiglia del lavoratore di cui ancora non conosciamo il nome, visto che fino ad ora non abbiamo ricevuto nessuna informazione sulle sue generalità per il mutismo delle parti chiamate in causa.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome