Brescia, nei primi mesi del nuovo anno il bando per lo stadio

Nel frattempo, al momento, è previsto un nuovo incontro tra Del Bono e gli australiani

0
Rigamonti
Rigamonti

Torna a diventare calda la “questione stadio” del Brescia Calcio. Il Rigamonti di Mompiano, nonostante numerosi interventi messi in atto da Cellino l’estate scorsa, cade ormai a pezzi.

Ad oggi – come riporta il Corriere della Sera – l’unico progetto che è arrivato sul tavolo del Comune di Brescia è quello degli australiani Caniglia e Lawson che a breve torneranno a bussare a Palazzo Loggia a distanza di poco più di due mesi.

Sempre secondo il Corriere, che ha contattato il sindaco Del Bono, c’è comunque l’intenzione di indire un bando non più tardi di febbraio-marzo 2019. L’obiettivo è quello di raccogliere tutte le reali manifestazioni d’interesse per poi premiare quello che sarà il progetto migliore per la riqualificazione dell’impianto di Mompiano.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome