Ladri in azione nella notte alla scuola Fermi, la Polizia ferma due italiani

Non si esclude - informa la questura - che i malviventi siano responsabili di altri furti in istituti scolastici perpetrati con le stesse modalità

0
Polizia
Polizia, foto generica

I poliziotti della Squadra Volante della Questura hanno sventato un furto all’Istituto scolastico Enrico Fermi di Brescia, bloccando gli autori e recuperando la refurtiva.

Nella notte di martedì 27, infatti, gli addetti alla vigilanza dell’istituto hanno contattato le forze dell’ordine per segnalare che nell’istituto era scattato l’allarme. Le volanti, arrivate sul posto in pochi minuti, hanno notato due uomi che scavalcavano il cancello e cercavano di darsi alla fuga. La loro corsa, però, è durata pochi metri: i due, italiani di 47 e 37 anni, sono stati bloccati e perquisiti.

Nascondevano sotto il giubbotto un computer appena sottratto con l’etichetta di assegnazione ad una classe ed in un marsupio il relativo caricabatteria.  Uno dei due era anche in possesso di un coltello a serramanico. I poliziotti hanno verificato che all’interno della struttura, inoltre, era stato forzato, presumibilmente con un coltello, un distributore automatico di bevande e messa a soqquadro la segreteria.

I sono stati accompagnati in Questura e nei giorni successivi per il 47enne, con precedenti di , è stato disposto l’obbligo di dimora. Emessa la sentenza, l’uomo è stato raggiunto da un aggravamento di una precedente misura cautelare: l’obbligo di dimora si è tramutato in custodia in carcere.

Non si esclude – informa la questura – che i due siano responsabili di altri furti presso istituti scolastici perpetrati con le stesse modalità al fine di sottrarre i contanti dai distributori di bevande automatiche.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome