Borno, cocaina e marijuana nell’appartamento: 38enne nei guai

Tutto è partito da numerose segnalazioni, da parte dei vicini di casa dell'operaio, che avevano notato un sospetto via vai

1
Il materiale sequestrato dai Carabinieri di Borno - foto da ufficio stampa
Il materiale sequestrato dai Carabinieri di Borno - foto da ufficio stampa

Un uomo di 38 anni è finito in manette dopo che i di Borno hanno trovato nel suo appartamento della .

Tutto è iniziato in seguito alle numerose segnalazioni alla stazione dei militari da parte dei vicini di casa del pusher. In particolare veniva segnalato un anomalo e sospetto via vai di persone – soprattutto giovani – durante il weekend.

I Carabinieri hanno così deciso di effettuare una serie di accertamenti preliminari per poi agire nella notte tra sabato e domenica. Dopo aver pedinato e monitorato gli incontri dell’operaio 38enne con i suoi clienti hanno quindi deciso di perquisire il suo appartamento. All’interno sono stati trovati 22 grammi di cocaina, 13 grammi di , materiale per il confezionamento e più di 2mila euro in contanti, probabilmente frutto dell’attività illecita.

L’uomo – come si legge nella nota dei Carabinieri – è finito ai domiciliari. Poi, il giudice del , ha convalidato l’arresto condannando il 38enne a dieci mesi di reclusione confiscando il denaro precedentemente sequestrato.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. […] Le indagini da parte dei militari sono iniziate in seguito ad alcune segnalazioni di spaccio nel complesso residenziale “Filanda”. All’alba sono quindi partite numerose perquisizioni – anche con l’ausilio delle unità cinofile antidroga – e i militari, negli edifici sospettati, hanno trovato quanto cercavano: 78 grammi di cocaina pura, un bilancino di precisione, vario materiale per il confezionamento di dosi ed oltre un migliaio di euro in contanti. […]

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome