“La sua crema è vomitevole”: Iginio Massari querela utente di Tripadvisor e vince

Massari ha ottenuto un risarcimento che girerà a Zebra Onlus, associazione impegnata a sostenere le attività dell'ospedale pediatrico di Brescia

2
Iginio Massari
Iginio Massari

(lu.ort.) Iginio Massari ha vinto la sua battaglia contro i leoni da tastiera e contro chi – pare una coppia di 30enni – aveva scritto su Tripadvisor che la sua crema era “vomitevole”: affermazioni che andavano evidentemente ben oltre i limiti consentiti dal diritto di critica.

I fatti risalgono a circa cinque anni fa. Il titolare della pasticceria Veneto di Brescia aveva deciso di sporgere denuncia alla Polizia postale. Alla fine le parti hanno transato e Massari ha ottenuto un risarcimento che girerà a Zebra Onlus, associazione impegnata a sostenere le attività dell’ospedale pediatrico di Brescia.

“I social sono un valido strumento di comunicazione che consentono di raggiungere luoghi e persone lontane; attenzione tuttavia ai contenuti . Fiducia nella giustizia Buona giornata!”, ha commentato Massari su Twitter.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome