Sicurezza, cinque richiedenti asilo denunciati per accattonaggio molesto

I nigeriani sono stati denunciati a piede libero per effetto della normativa contenuta nel decreto sicurezza voluto dal vice premier Matteo Salvini

0

Sono stati denunciati per il reato di accattonaggio molesto cinque richiedenti asilo di origine nigeriana che nelle scorse settimane erano stati segnalati dai cittadini di Montichiari perchè chiedevano denaro ai passanti, provocando anche liti e situazioni spiacevoli.

Le segnalazioni giunte al Comando della Polizia Locale di Montichiari hanno permesso agli agenti di individuare i cinque uomini che hanno tra i 24 e i 44 anni e che per effetto della normativa contenuta nel nuovo decreto sicurezza voluto dal vice premier Matteo Salvini sono stati denunciati a piede libero.

I cinque africani, che non risiedevano a Montichiari, ma che qui, nei pressi del cimitero o della zona del mercato chiedevano insistentemente l’elemosina, hanno ricevuto anche il foglio di via dal paese.

Durante i controlli, gli agenti hanno verificato le identità anche di due uomini dell’Est Europa ai quali è stata comminata una sanzione amministrativa perchè sorpresi anche loro a chiedere denaro ai passanti.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome