Spray al peperoncino in aula, attimi di panico al Cfp di Soncino

Fortunatamente per nessuna delle vittime è stato necessario il ricovero in ospedale

0
Spray urticante a Brescia
Spray urticante

Si sono vissuti attimi di panico lunedì al Cfp di Soncino dove una studentessa bresciana, durante la lezione, ha spruzzato lo spray al peperoncino.

Un gesto molto pericoloso – a poche ore da quello che ha causato la tragedia in un locale di Ancona – e che ha causato agli altri studenti presenti in aula bruciore e gonfiore a occhi, bocca e gola. Fortunatamente per nessuna delle vittime è stato necessario il ricovero in ospedale.

I dirigenti del Cfp stanno ora ricostruendo il tutto per poi punire la studentessa.

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome