Bersaglieri in lutto: chiesa gremita per l’ultimo saluto ad Alex Bertocchi

L'ex bersagliere era a capo della Fanfara "Aminto Caretto" di Bedizzole, che aveva suonato in diverse capitali europee e del Nord America

0
L'ex bersagliere Alex Bertocchi, morto domenica
L'ex bersagliere Alex Bertocchi, morto domenica

Diverse centinaia di persone, questa mattina, hanno voluto prendere parte ai funerali di Alex Bertocchi per dare l’ultimo saluto al capo fanfara dei bersaglieri, scomparso prematuramente nella giornata di domenica a causa di un malore.

Bertocchi aveva soltanto 45 anni ed è stato stroncato all’improvviso: sabato pomeriggio si è sentito male poche ore dopo era già morto. Lascia una moglie e una bimba di soli sette anni. Ma il vuoto creato dalla sua scomparsa – come dimostra la folla intervenuta stamane, dalle 10, a Bedizzole – è ben più grande.

L’ex bersagliere, infatti, era a capo della Fanfara “Aminto Caretto” di Bedizzole, che aveva suonato in diverse capitali europee e del Nord America. I commilitoni e gli amici non lo hanno abbandonato nemmeno nelle sue ultime ore terrene.

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e , sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome