Trova una gru morente tra i campi: era stata presa a fucilate

Il raro animale è stato ritrovato in un fosso da un cittadino che ha chiamato il Corpo Polizia provinciale Nucleo Ittico Venatorio di Brescia

1
La gru nel centro recupero animali selvatici del Wwf
La gru nel centro recupero animali selvatici del Wwf

“Una rarissima Gru e’ stata recuperata, ferita da una fucilata, nel Comune di Dello nella bassa pianura bresciana”. La denuncia arriva dal Wwf che spiega che la gru era alta circa 1 metro e 20 centimetri, con un’apertura alare di oltre 2 metri.

Il raro animale è stato ritrovato in un fosso da un cittadino che ha immediatamente chiamato il Corpo Polizia provinciale Nucleo Ittico Venatorio di Brescia.

Cittadini e Guardie Ecologiche Volontarie hanno passato al setaccio la campagna bresciana per recuperare l’uccello e consegnarlo al Centro recupero animali selvatici di Valpredina, Cenate Sopra (BG).

La gru è quindi stata sottoposta ad alcuni accertamenti che hanno permesso di vedere nel suo corpo quattro pallini di piombo di 3mm ciascuno.

Al momento le condizioni dell’animale sono stabili.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome