Fatto di coca va a zig zag in autostrada: nei guai 33enne di Chiari

L'auto è stata sequestrata e il giovane denunciato per guida in stato psicofisico alterato e detenzione di porto arma non consentita

0

Un 33enne residente nel Comune di Chiari è finito nei guai in seguito a un controllo della Polizia stradale lungo l’autostrada A4. Gli agenti sono interventi  nel tratto che da Vicenza porta a Grisignano per verificare la segnalazione di un automobilista, secondo cui un’Audi A5 stava viaggiando a zig zag, pare invadendo le altre corsie e urtando anche ripetutamente i guard rail. La Polstrada ha intercettato e fermato il mezzo dopo pochi minuti. Il giovane conducente è stato trovato positivo alla cocaina, ma ad aggravare la sua posizione ci sarebbe anche il fatto che dal mezzo è spuntato un taser, una pistola elettrica, detenuta senza permessi.

Al 33enne è stata ritirata la patente, inoltre l’auto è stata sequestrata e il giovane denunciato per guida in stato psicofisico alterato e detenzione di porto arma non consentita.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome