Ciocca (Lega) contro la Ue: folle cancellare i riferimenti all’uomo per non discriminare

L'eurodeputato: "Con tutti i problemi che l’Europa dovrebbe affrontare, è sconcertante vedere quali assurdità vengano partorite dai burocrati di Bruxelles"

0
L'eurodeputato leghista Angelo Ciocca
L'eurodeputato leghista Angelo Ciocca

“Con tutti i problemi che l’Europa dovrebbe affrontare con urgenza, è sconcertante vedere quali assurdità vengano partorite dai burocrati di Bruxelles in queste ore: la priorità comunitaria è adattare il linguaggio istituzionale all’uguaglianza di genere, evitando di utilizzare parole in inglese con riferimento all’uomo. Questa è pura follia!”. Così l’Europarlamentare Angelo Ciocca sull’ultima “trovata” dell’UE relativa al “gender neutral”.

“Le Euro follie che vogliono trasformare ‘mankind’, genere umano, in ‘humanity’, umanità – conclude Ciocca – hanno ormai la priorità rispetto a tematiche importanti che questa Europa non riesce ad affrontare, come la difesa dei propri cittadini, dei propri confini, il miglioramento della qualità di vita di e e l’attuazione di politiche a protezione delle tradizioni e della storia dei propri popoli2.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e , sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome