Caccia senza licenza e con il fucile di un altro: pioggia di denunce per tre amici

Uno dei cacciatori non era in possesso della licenza di caccia, l'altro ne aveva una scaduta e il terzo uomo, pur avendo i documenti in regola, aveva prestato il proprio fucile all'amico

0

È anche grazie alle guardie volontarie del Wwf se molti comportamenti illegali durante le battute di caccia sono stati denunciati alle autorità competenti.

Molti i verbali redatti contro i cacciatori indisciplinati durante quest’ultima stagione di caccia. Uno degli episodi più recenti – riportato sulle pagine di Bresciaoggi – è stato registrato a Calcinato, dove tre uomini erano impegnati in una battuta nei pressi del fiume .

I volontari del Wwf hanno scoperto che i tre avevano da poco abbattuto un germano reale, ma non solo. Uno dei cacciatori non era in possesso della licenza di caccia, l’altro ne aveva una scaduta il terzo uomo, pur avendo i documenti in regola, aveva prestato il proprio fucile all’amico che non aveva la licenza.

Sul posto sono giunti gli uomini della provinciale, che hanno sequestrato e selvaggina. I tre sono stati denunciati per porto abusivo, omessa custodia e incauto affido di armi e per furto ai danni dello Stato (per l’animale ucciso).

Per segnalare episodi di bracconaggio il Wwf invita a chiamare il 328.7308288.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e , sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome