Medici finanziati dalla casa farmaceutica Glaxo, nel Bresciano sono 39

Risulta anche un finanziamento di circa 19mila euro all'azienda ospedaliera del Civile. L'associazione consumatori Codacons all'attacco

0
Medici
Medici, foto generica

La prima cosa da chiarire è che non c’è alcun illecito. Ma sta suscitando grandi polemiche, on line, la lista – rilanciata dall’associazione dei consumatori Codacons – con l’elenco dei italiani, delle fondazioni e degli istituti che tra il 2015 e il 2017 sono stati finanziati dalla casa farmaceutica Glaxo-Smith-Kline.

L’elenco è stato diffuso dall’Epfia (European Federation of Pharmaceutical Industries and Associations) e il Codacons ha annunciato di volerlo inoltrare all’Anac. “Il totale elargito dalla Glaxo-Smith-Kline appare in crescita: più di 11 milioni nel 2015, più di 13 milioni nel 2016, quasi 15 milioni nel 2017. ora, la domanda è lecita: a cosa servono questi soldi?”, scrive l’associazione in una nota, a cui alcune delle realtà citate hanno già risposto parlando di normali consulenze.

Nel Bresciano, secondo quanto si legge scorrendo nella lista, i medici e le realtà coinvolte sono 39, tutti per poche centinaia di euro. Risulta anche un finanziamento di circa 19mila euro all’azienda ospedaliera del Civile.

 

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome