Viareggio, investito sul ponte: marocchino residente a Brescia perde la vita

Inutile l'intervento dell'ambulanza e dell'automedica

0

E’ stata una tragedia quella che si è verificata nella serata di domenica 27 gennaio a Viareggio, in Toscana, dove un uomo di 50 anni – Khaled -, originario del Marocco ma residente a Brescia, ha perso la vita.

Tutto – come riporta il quotidiano La Nazione – è accaduto attorno alle 19:30. Il 50enne è stato investito ai piedi del cavalcavia vecchio, sul lato della Torre Matilde, in una zona non consentita ai pedoni. Stando alle testimonianze delle persone che erano presenti, l’uomo – dopo aver visto due connazionali – avrebbe deciso di attraversare la strada, non accorgendosi che in quel momento stava sopraggiungendo una macchina. L’impatto è stato inevitabile, nonostante – secondo i primi rilievi – l’uomo alla guida stesse procedendo a una velocità moderata.

Sul posto sono arrivate l’automedica e l’ambulanza, che hanno trasportato la vitima al . Purtroppo per il 50enne le fratture erano molteplici e molto gravi: non ce l’ha fatta.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome