Bimba sbranata dai pitbull a Flero, a processo mamma, papà e nonno

I familiari di Victoria dovranno affrontare il processo con l'accusa di omicidio colposo e ripercorrere ancora una volta i drammatici eventi di quella sera del 2017

0
I cani che hanno azzannato la piccola di Flero
I cani che hanno azzannato la piccola di Flero

Sono stati rinviati a giudizio la mamma, il papà e il nonn della bimba di soli 14 mesi che il 17 settembre 2017 a Flero venne sbranata da una coppia di pitbull di proprietà della famiglia.

Mentre il gup ha prosciolto i due veterinari – che erano stati accusati di non aver adeguatamente segnalato l’aggressività dei due cani, protagonisti già di un altro evento violento, – i familiari della piccola, oltre al dolore per la , dovranno affrontare il processo con l’accusa di omicidio colposo.

Dovranno così ripercorrere ancora una volta i drammatici che quella sera del 2017, mentre la bimba era sola in con il nonno, portarono al tragico epilogo della morte. Tutti i tentativi per salvare la piccola dopo l’aggressione dei , infatti, furono vani.

La prossima udienza è fissata per il 9 dicembre.

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome