Controlli antidroga nelle zone calde: altri quattro pusher in manette

Gli stranieri sono finiti nella rete delle forze dell'ordine, da tempo impegnate in servizi di pattugliamento nelle zone più calde di Brescia

0
Spaccio e degrado nei parchi di Brescia
Spaccio e degrado nei parchi di Brescia e provincia, foto generica

Altri quattro piccoli spacciatori sono finiti nella rete delle forze dell’ordine, da tempo impegnate in servizi di pattugliamento costante nelle zone più calde di Brescia.

Stavolta, a finire nella rete della sono stati un 21enne originario del Gambia e un 25enne nigeriano, entrambi in regola con i documenti: nelle loro disponibilità sono stati trovati una ventinaa di grammi di droga (hashish e cocaina) e una piccolla somma di deenaro.

Quasi in contemporanea altri due pusher sono stati arrestati dalla di Stato, che ha concentrato la sua attenzione sui parchi.  In manette sono così finiti un tunisino che spacciava e un altro gambiano, con base operativa al .

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome