Sorpresa a rubare nel supermercato, aggredisce il vigilante con l’estintore

La donna aveva cercato di nascondere la refurtiva nella borsa, ma il gesto non era sfuggito all'addetto alla sicurezza del supermercato

0

Aveva cercato di rubare alcune confezioni di abbigliamento intimo la donna di 61 anni che è stata arrestata dai carabinieri di Pisogne nel pomeriggio di martedì 12 febbraio.

Il tentativo di furto è avvenuto all’interno di un supermercato Italmark: la donna, di origini albanesi, aveva cercato di nascondere la refurtiva nella borsa, ma il gesto non era sfuggito all’addetto alla sicurezza, che ha aspettato che la donna arrivasse sino alle casse prima di effettuare un controllo.

Indispettita, la donna ha risposto colpendo il vigilante con un estintore trovato in un corridoio del negozio. Il personale aveva già allertato i carabinieri, che giunti sul posto hanno fermato la donna e l’hanno poi arrestata.

Il giudice del Tribunale di Brescia ha convalidato l’arresto. La donna è stata condannata a 10 mesi di reclusione.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome