Padre ubriaco e violento, la figlia di 14 anni chiama il 112

0
Un episodio di violenza: aggressioni
Minacce ed estorsioni

A lanciare l’allarme al 112 – l’episodio ricorda una storia analoga – è stata una ragazzina di 14 anni, da tempo ormai vittima del padre di 64 anni che spesso ubriaco picchiava lei e la madre.

Intervenuti a seguito della chiamata della giovane, che chiedeva aiuto per l’ennesimo episodio di violenza, i carabinieri sono entrati nell’abitazione della trovandola completamente a soqquadro. L’uomo, padre della 14enne, era ancora in uno stato di agitazione e mentre la moglie e i carabinieri cercavano di calmarlo, ha iniziato a insultare i militari e a lanciare minacce di morte a moglie e figlia.

Mentre i militari portavano l’uomo in caserma, le due donne sono state accompagnate agli Spedali Civili, dove hanno potuto rivelare tutte le violenze subite.

Il 64enne è quindi stato arrestato per maltrattamenti in famiglia ed è stato portato in . Il giudice ha già convalidato l’arresto.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome