SOS mamma e papà: ecco il manuale per aiutare i bambini nell’emergenza

Nel manuale si parla di prevenzione e di come intervenire adeguatamente in caso di soffocamento, avvelenamento, intossicazioni, ustioni

0

Si chiama «SOS mamma e papà. Cosa fare e soprattutto cosa NON fare per aiutare i bambini nell’emergenza» il manuale pratico scritto da Morena Quarta, mamma che si dedica alla diffusione della cultura della sicurezza dei bambini, e la dottoressa Sara Chiappa, medico del Pediatrico degli Spedali Civili di Brescia.

Il manuale, patrocinato dagli Spedali Civili e dal SIMEUP Società Italiana di Medicina Emergenza e Urgenza Pediatrica, è stato scritto sotto la supervisione del dottor Alberto Arrighini (responsabile del Pronto Soccorso Pediatrico degli Spedali Civili di Brescia).

Il testo ha preso vita per dare supporto pratico ai genitori che si trovano davanti alla necessità di affrontare un’emergenza. Troppo spesso, infatti, mamma e papà non sono preparati a gestire momenti di criticità e si ritrovano in situazioni di panico che possono portare a commettere degli errori.

Il manuale ha quindi l’obiettivo di aiutare i genitori, ma anche gli altri adulti a contatto con i bambini a gestire i primi momenti – fondamentali – del soccorso, diffondendo una cultura del primo soccorso.

Nel manuale si parla di prevenzione e di come intervenire adeguatamente in caso di soffocamento, avvelenamento, intossicazioni, ustioni.

Il manuale non è in vendita, ma lo si può avere partecipando ad una presentazione gratuita. Per le date delle presentazioni e altre informazioni visitare la pagina Facebook Genitori nidi e materne Brescia.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome