Alcol, furti e spaccio: numerose le operazioni condotte dai Carabinieri

Un uomo di 37 anni si è visto ritirare la patente e sequestrare il veicolo perché guidava sotto l'effetto dell'alcol

1
Carabinieri
Carabinieri, foto generica

Continuano le operazioni di controllo del territorio da parte dei Carabinieri, che nei giorni scorsi si sono concentrati sulle strade bresciane con risultati significativi.

I primi arresti sono arrivati il 15 febbraio, quando i militari di Toscolano Maderno hanno individuato due 25enni che avevano aggredito e rapinato tre giovani, facendosi consegnare un telefono e i soldi, tentando poi di compiere un’ulteriore rapina non andata a buon fine. Nelle loro abitazioni sono poi stati rinvenuti diversi oggetti di provenienza illecita (materiale in oro, cellulari e altro).

Altri risultati sono arrivati nella giornata di domenica 24 febbraio, al termine delle operazioni compiute dai di Sabbio Chiese. Un 42enne marocchino – come riportato anche da altre fonti – è stato infatti denunciato a piede libero per di sostanze . In particolare l’uomo è stato colto in flagrante mentre spacciava cocaina a un 44enne italiano.

Infine i Carabinieri di Vestone, nella notte tra domenica 24 e lunedì 25, hanno ritirato la patente e sequestrato il veicolo a un uomo di 37 anni che guidava in stato di ebrezza.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome