Strategia microregionale alpina: la presidenza passa alla Lombardia

EUSALP è la strategia macroregionale che promuove la cooperazione fra 48 regioni dell’arco alpino appartenenti a sette stati con 80milioni di abitanti

0
Pier Luigi Mottinelli, BsNews.it
Pier Luigi Mottinelli, BsNews.it

Pier Luigi Mottinelli, componente della Giunta Nazionale UNCEM (Unione Nazionale Comuni, Comunità, Enti Montani) e Presidente della Commissione ANCI, esprime soddisfazione per il passaggio della Presidenza di EUSALP, guidata dal Tirolo nel 2018, alla Lombardia, che coordinerà i lavori per tutto il 2019. EUSALP è la strategia macroregionale che promuove la cooperazione fra 48 regioni dell’arco alpino appartenenti a sette stati diversi con circa 80 milioni di abitanti.

L’obiettivo è quello di promuovere una gestione sostenibile dell’energia e delle risorse naturali e culturali e la protezione ambientale del territorio; tra gli obiettivi quello di favorire una mobilità sostenibile e di rafforzare la cooperazione accademica tra gli stati e le regioni appartenenti così da rendere omogenei servizi, trasporti e infrastrutture per la comunicazione

Le Alpi luogo dunque privilegiato di sviluppo, analisi, ricerca, progettualità economica, politica, sociale per un’armonizzazione delle politiche in favore della montagna tra i diversi Paesi UE, grazie a un nuovo legame, autentico e concreto, tra aree rurali e urbane, tra città e Terre Alte. Migliorare la competitività, la prosperità e la coesione della regione alpina, assicurare l’accessibilità e i collegamenti a tutti gli abitanti della zona, renderla sostenibile e attraente dal punto di vista ambientale: tre punti chiave per le Alpi e la sua Strategia.

“Sono temi che riguardano da vicino i territori dell’arco alpino – ha dichiarato Pier Luigi Mottinelli, – e per questi la presidenza lombarda è unan grande opportunità. Ora diventa fondamentale l’impegno degli Enti Locali per garantire la connessione tra le aree urbane e rurali, per dare la possibilità agli abitanti della montagna di non abbandonare la propria terra, per far si che queste zone vengano tutelate e valorizzate dal punto di vista ambientale”.

Mottinelli negli ultimi anni si è impegnato molto rispetto ai temi legati alla montagna, ritendendo da sempre indispensabile la massima interazione tra chi si occupa di sviluppo locale e regionale e i sindaci e gli amministratori che ogni giorno devono rispondere al bisogno di sviluppo economico e di servizi ai cittadini.

“EUSALP accende certamente un faro sulla “regione unica al centro dell’Europa” – ha concluso Mottinelli – e nel percorso devono avere un ruolo chiave gli Enti locali, Comuni e le ».

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e , sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome