Lascia il figlio di due anni da solo in casa, denunciato per abbandono di minore

Gli operatori hanno appreso che il piccolo era affidato al padre che, dovendo andare a lavoro, lo ha lasciato in casa da solo

0
Un bambino solo - foto d'archivio
Un bambino solo - foto d'archivio

Ha lasciato il figlio di due anni da solo in casa il ragazzo di 28 anni dominicano che ieri è stato denunciato dalla per abbandono di minore.

Attorno alle 6,30 di ieri mattina, l’uomo ha chiamato la Polizia riferendo agli agenti di voler denunciare la madre del bimbo per abbandono di minore.

Durante la conversazione, però, gli operatori hanno appreso che il piccolo era affidato proprio al padre che, dovendo andare a lavoro e non potendo attendere il rientro della madre del bimbo, lo ha lasciato in casa da solo, malgrado la donna non fosse ancora rientrata nell’abitazione.

Gli agenti hanno quindi immediatamente raggiunto l’abitazione in cui si trovava il bambino e anche il luogo di lavoro dell’uomo.

Il bambino è stato trovato sul letto in lacrime. Sul posto sono anche intervenuti i sanitari del 118 che hanno portato il bimbo agli Spedali Civili per una visita di controllo.

In ospedale gli agenti hanno potuto riscontrare che il piccolo era già stato ricoverato sia nel marzo che nell’ottobre del 2017, prima per un trauma cranico e poi per graffi subiti da un cane di razza Pitbull di proprietà dei genitori.

Il bambino è rimasto sotto osservazione per le successive 24 ore, al termine delle quali il Pm per i minori ha provveduto ad affidare il minore a chi di dovere.

Effettivamente rintracciato sul posto di lavoro, il padre del bambino ha ammesso di non aver atteso il rientro della madre del bimbo e di essersi recato al lavoro lasciando il piccolo in casa da solo. L’uomo è stato denunciato per abbandono di minori.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome