Elezioni europee: il Pd candida Mottinelli, Morgano e… Avanza

Viste le percentuali di cui è accreditato il Pd e l'ampiezza del collegio in cui raccogliere le preferenze, essere eletti sarà un'impresa particolarmente ardua

1
Elezioni europee 2019
Elezioni europee 2019

Il rischio che uno dei due restasse fuori era davvero forte. Ma sia Luigi Morgano sia Pier Luigi Mottinelli hanno vinto la prima battaglia – quella più facile – e sono stati inseriti nella lista dei candidati del Partito democratico alle elezioni europee del 23 maggio per la circoscrizione Ovest (Lombardia, Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta).

Il Pd bresciano aveva indicato l’ex presidente della Provincia Mottinelli come candidato, lascindo al livello nazionale l’eventuale conferma dell’ex direttore della Cattolica (ed europarlamentare uscente) Morgano. Il rischio è che uno dei due rimanesse fuori c’era. Ma così non è stato e nell’elenco c’è anche un terzo nome bresciano: quello di Caterina Avanza, originaria di Brescia, ma residente a Parigi (ha collaborato anche con lo staff del presidente Macron).

Ora, però, per i tre c’è la sfida più difficile: viste le percentuali di consenso di cui è accreditato il Pd e l’ampiezza del collegio in cui raccogliere le preferenze, infatti, essere eletti sarà un’impresa particolarmente ardua. Oltretutto nella lista non mancano i big, come l’ex sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, Irene Tinagli, Enrico Morando, Patrizia Toia, Brando Benifei e Mercedes Bresso.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome