Accostano per aiutare un amico, un tir li prende in pieno

Sono gravissime le condizioni dell'uomo di 51 anni coinvolto nel drammatico incidente che ha avuto luogo sulla Sp19 tra Passirano e Ospitaletto

0
incidente - Ph Fotolive Richard Morgano
incidente - Ph Fotolive Richard Morgano

Sono gravissime le condizioni dell’uomo di 51 anni che ieri pomeriggio è rimasto coinvolto nel drammatico incidente che ha avuto luogo sulla Sp19 tra Passirano e Ospitaletto.

L’uomo, un cittadino di origini senegalesi, si trovava insieme ad altre due persone su una Fiat Punto ferma a bordo strada. I tre avevano accostato per tentare di raggiungere un altro automobilista che era rimasto con l’auto in panne sulla carreggiata in direzione opposta.

Improvvisamente, però, la loro auto è stata travolta da un mezzo pesante che viaggiava verso Concesio: il conducente non è riuscito ad evitare l’impatto, che è stato molto violento.

L’uomo al volante della Fiat Punto e la donna che viaggiava sul sedile del passeggero, moglie dell’automobilista che ha assistito impotente alla tragica scena, sono rimasti gravemente feriti ma non sono in pericolo di vita. Il terzo uomo, invece, che si trovava sul sedile posteriore è rimasto schiacciato tra le lamiere dell’auto.

Il 51enne, di Rodengo Saiano, è stato trasportato all’ospedale Civile in eliambulanza e ora lotta per salvarsi.

La Polizia locale di Ospitaletto si è occupata dei rilievi, mentre i Vigili del fuoco hanno estratto i feriti dall’auto e poi messo in sicurezza la strada.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome