Abusi edilizi in Valcamonica: undici indagati e tre ville sequestrate

Le case sarebbero state realizzate senza legittime autorizzazioni. Undici al momento gli indagati, tra cui un funzionario dell’ufficio tecnico del Comune di Bienno

0
cantiere Ph Fotolive Filippo Venezia
cantiere Ph Fotolive Filippo Venezia

La Procura di Brescia ha disposto il sequestro di tre ville a Bienno, in Vallecamonica nell’ambito di un’inchiesta sugli abusi edilizi.

Le case sarebbero state realizzate senza legittime autorizzazioni. Undici al momento gli indagati, tra cui un funzionario dell’ufficio tecnico del Comune di Bienno, vari committenti e direttori dei lavori delle ville costruite nelle località «Fiorentino», «S.S. Pietro e Paolo» e «Negregno».

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome