Caso Scaroni: chiesti 7 anni per i poliziotti che lo pestarono

Guardando le mappe della stazione di Verona, secondo la procura generale di Venezia, gli otto agenti sono stati i colpevoli per la posizione che occupavano

1
Polizia
Polizia

Ci sono sviluppi sul caso Paolo Scaroni, l’ultrà del Brescia che – a seguito delle percosse ricevute dalla polizia il 24 settembre 2005 – riportò gravi ferite alla testa rimanendo in coma per due mesi e in ospedale per otto per poi essere afflitto da una grave forma di invalidità.

Dopo che nel settembre 2016 venne stabilito che Scaroni dovesse essere risarcito con 1,4 milioni di euro, ieri è arrivata un’altra notizia: la procura generale di Venezia ha infatti chiesto – come riporta Bresciaoggi – 7 anni di carcere per i poliziotti della Celere di Bologna che si resero protagonisti del pestaggio.

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome